JAZZICA RABBIT

I Jazzica Rabbit propongono un repertorio di brani italiani ed internazionali a partire dagli anni '50 virati in versione jazzata e swingata.? Chiamano il loro genere «sexy jazz». L'appellativo è dovuto all'avvenenza di Greta Taffelli, cantante conturbante e raffinata che ravviva ogni spettacolo mettendo in mostra la parodia delle “pupe” da night degli anni '40 e '50.

Tra gli artisti che vengono proposti dai veronesi ci sono Mina, Peggy Lee, Ella Fitzgerald, Paolo Conte e Nat King Cole. Il trio è composto anche dal maestro di chitarra Dario Ferronato e dal contrabbassista Alessandro Segattini. Anche loro curano l'aspetto estetico, vestendo abiti in linea con l'immaginario che incarnano.