MATTEO ZENATTI

Dopo aver intrapreso gli studi di canto con Claudio Cavina e con Gastone Sarti, Matteo Zenatti si è diplomato in canto lirico presso l'Istituto Musicale Pareggiato "O. Vecchi" di Modena; e ora si sta perfezionando con Sonia Zaramella.

Dal 1986 svolge un'intensa attività concertistica come cantante solista in prestigiose formazioni di musica medievale, rinascimentale e barocca: La Reverdie, I Sonatori della Gioiosa Marca di Treviso, Cappella Ducale di Venezia, Accademia di San Rocco di Venezia, Ensemble Madrigalistico Fosco Corti, Cantilena Antiqua di Bologna, Daltrocanto di Torino, Cantimbanco di Verona, Madrigalisti Ambrosiani di Milano, Accademia Strumentale Italiana, Les Nations di Bologna, Cappella Musicale di San Petronio di Bologna, etc.

Il suo repertorio spazia dalla monodia e polifonia medievale alla musica tardo barocca, con una speciale predilezione per il madrigale cinqueseicentesco; canta anche nel melodramma.

Più recentemente si è accostato alla musica del Novecento, partecipando all’allestimento de "Il piccolo spazzacamino" di B. Britten per il Teatro Comunale di Modena e si è esibito in una prima assoluta quale “Cavalcanti” di E. Pound presso il Nuovo Teatro Comunale di Bolzano.

Dal 1995 ha iniziato un percorso personale di studio su un’arpa diatonica rinascimentale, che ha ben presto cominciato a suonare in concerti e registrazioni.

Ha partecipato ad importanti festival in Italia e all'estero: Il Canto delle Pietre, Musica e Poesia a San Maurizio (Milano), Cantate Domino (Treviso), Festival di Musica Sacra (Trentino Alto-Adige), I Concerti del Gonfalone (Roma), Feste Musicali (Bologna), Nuove Sincronie (Milano), Festival di Santo Stefano (Bologna), Festival Cusiano sul Lago d’Orta, Sagra Musicale Umbra, Festival delle Fiandre (Bruges, Antwerp, Belgio), Herne (Germania) e Grandezze & Meraviglie (Modena).

Ha effettuato numerose incisioni, come cantante e strumentista, per Stradivarius, Symphonia (tra cui Canticum Canticorum con Cantilena Antiqua), Bottega Discantica, Foné, Arcana (due volumi di Laudi, inoltre Viaggio in Italia e Missa Sancti Jacobi con musiche di G. Dufay, ensemble LaReverdie), Opus 111, Tactus.


I Progetti artistici di Matteo Zenatti (1)
I Progetti artistici di Matteo Zenatti (2)