RICCARDO DOLCI

Riccardo Dolci nasce a Verona il 20 luglio 1984. Inizia lo studio della chitarra elettrica presso l’Accademia musicale di Peschiera del Garda (Vr) con il maestro Davide Recchia. Nel 2003 intraprende lo studio della chitarra classica con il maestro Eros Roselli.
Nel 2005 ottiene la licenza di teoria e solfeggio presso il conservatorio di Verona F. Dall’Abaco e sempre lì consegue il diploma di compimento inferiore di chitarra classica (5° anno). Ottiene la laurea al Triennio Jazz, presso il conservatorio di Rovigo F. Venezze, con il voto di 110 e lode. Durante questo percorso, ha studiato prima con il maestro Sandro Gibellini e poi con il maestro Riccardo Chiarion.
Ha partecipato a seminari con Paolo Birro, Marc Abrams, Kyle Gregory, Valerio Abeni e Sandro Gibellini.
Nel 2003 con il gruppo Velo di Maya vince il concorso S.G.A.M.I.
Dal 2004 al 2007 fa parte della Big Band “Vigasio Art Ensemble”,  con la quale ha potuto suonare al Teatro Estravagario di Verona e in molte altre manifestazioni.
Nel 2011 e nel 2012, viene chiamato in Olanda a rappresentare l’Italia, per la compagnia Vacanseselect, con il gruppo “Ale Fusco Quartet”, nella fiera del turismo a Utrecht, Vakantiebeurs.
Nel suo percorso musicale è sempre presente un'intensa attività live, in cui spazia attraverso vari generi (jazz, swing, blues, bossa-nova, funk, pop, rock).
Come chitarrista collabora con: The Queentet, Ale Fusco Quartet, Doric Trio, 2dB con Silvia Bertaiola, Big Bertha Trio, 5et Avenue,Tres Jolie, Airstream Trio e in duo con il pianista Paolo Tognola.

 I Progetti artistici e le band in cui suona Riccardo Dolci