JESSICA GROSSULE

LA SUA FORMAZIONE 

Jessica Grossule è un'attrice/cantante veronese classe 1992. 

Innamorata dei suoi primi corsi scolastici di stampo artistico, intraprende personalmente gli studi solo all’età di sedici anni, prendendo lezioni private di canto moderno contemporaneamente alla sua collaborazione presso una compagnia amatoriale di musical (dove vince come migliore attrice presso il concorso regionale Sognando Broadway). Dopo la maturità, continua gli studi presso la scuola di teatro Alessandra Galante Garrone di Bologna, dove si diploma due anni dopo.

Comincia a lavorare fin da subito, ma questo non la frena a partecipare a brevi corsi e workshop, tra cui il lavoro sullo zoomorfismo e sui testi di E. Bogosian, a cura di Marco Cavicchioli, il master di doppiaggio a cura di Stefano Cutaia e il seminario sul clown-attore diretto da Pierre Byland.

LE SUE ESPERIENZE PROFESSIONALI 

La sua prima esperienza professionale avviene all’età di dieci anni, debuttando come voce bianca nel coro Benjamin Britten, esibendosi in opere quali Carmen e Turandot.
Riprende la sua carriera artistica subito dopo gli studi, collaborando con diverse realtà tra cui Ippogrifo Produzioni e Fondazione AIDA sia come attrice di prosa, sia come cantante.

Collabora poi in un progetto degli Jashgawronsky Brothers sempre come cantante e musicista. Da diversi anni inoltre presta la sua voce alla SincroDub di Bologna come doppiatrice in alcune serie animate, tra cui Kyashan il ragazzo androide e Carletto il principe dei mostri. Nel frattempo, mantiene tutt’ora le sue collaborazioni come insegnante di teatro e consulente artistica. Svolge inoltre alcuni personali progetti artistici di stampo musicale, tra cui il duo acustico pop jazz Altaluna