GINEVRA DI MARCO

Ginevra Di Marco entra in scena nel 1993. Il suo primo disco?Ko De Mondo? avvia nel migliore dei modi la sua avventura, al quale segue il successo ?In Quiete?. Nello stesso periodo si rafforza il nuovo sodalizio Ferretti-Zamboni con Magnelli, Canali e Maroccolo e nascono i testi: "Linea Gotica", "Tabula Rasa Elettrificata" e "La terra, La guerra, Una questione privata", che segnano i capitoli di una band all'apice.
La collaborazione frutterà anche un'esperienza cinematografica con la sonorizzazione del film muto Il Fantasma dell'Opera e dopo finalmente, "Trama Tenue" , il debutto in solitario di Ginevra.
Collabora con Max Gazzè, conosciuto in occasione del progetto-tributo al grande musicista inglese Robert Wyatt. Nello stesso periodo esce, su etichetta Il Manifesto, il primo disco dal vivo di Ginevra dal titolo Concerto n. 1 - Smodato Temperante (2001). Il 29 giugno del 2001 gli ex CSI, si ritrovano insieme sul palco di Montesole per un concerto dedicato alla memoria di Don Dossetti. Quella sera nascono i "PGR": Per Grazia Ricevuta.

Curriculum artistico: Da gennaio al marzo del 2002: accompagna Max Gazzè in tour nei teatri e, successivamente si imbarca nell'avventura dello spettacolo teatrale "Iris".
2005: esce " Disincanto", undici episodi di grande versatilità. Nei due anni successivi Ginevra si dedica quasi esclusivamente alla grande esperienza musicale e di vita intrapresa con "Stazioni Lunari". La natura itinerante del progetto, ideato da Francesco Magnelli, le permette di allargare ulteriormente gli orizzonti. Inizia il suo nuovo grande viaggio: quello che passa per la tradizione e i canti popolari. 2006: pubblica l'ultimo suo disco "Stazioni lunari". Canti dal margine della Storia, da un mondo profondo e dimenticato: Romania, Ungheria, Grecia, i Balcani, gli Slavi, i Rom, il Portogallo, la Bretagna, il Messico, il Cile, gli italiani del Sud e quelli di Toscana. Arrangiamenti e rivisitazioni volti a coinvolgere il pubblico con il calore ed il sapore delle feste di paese, delle danze, della musica cantata dalla gente.
È del 2011 l?ultimo lavoro discografico dal titolo ?Canti, richiami d?amore?. Nato da un'esperienza live, ovvero il concerto di Natale 2010 presso la basilica di Santa Croce con cui la città di Firenze ha voluto omaggiare la cittadinanza, il disco è una registrazione studio in presa diretta di quest?esperienza.




Data Luogo Evento Indirizzo Città Mappa

Songavazzo Via Vittorio Veneto, 133, Songavazzo, BG, Italia Songavazzo vai alla mappa

Songavazzo Via Vittorio Veneto, 133, Songavazzo, BG, Italia Songavazzo vai alla mappa

Songavazzo Via Vittorio Veneto, 133, Songavazzo, BG, Italia Songavazzo vai alla mappa