BUGO

Bugo si avvicina al mondo delle arti agli inizi degli anni '90 quando inizia a suonare la chitarra. 1992: parte per il servizio militare durante il quale impara a suonare la chitarra e scrive le prime canzoni. 1993: terminato il servizio militare, forma il suo primo gruppo musicale, i "Quaxo", nel quale canta e suona la chitarra. 1995: decide di registrare le sue canzoni da solo e compone quello che sarà il suo primo demo autoprodotto in audiocassetta "Pane pene pan". Durante una serata, incontra Bruno Dorella, titolare dell'etichetta Bar La Muerte, la quale inaugura l'esordio discografico di Bugo con “Questione di eternità”, che uscirà nel gennaio 1999. Il disco segna inoltre l'inizio della collaborazione con Roberto Rizzo, componente del gruppo RUNI. Nello stesso anno seguirà il mini-cd "La pianta movente", split album coi Runi. 2000: esce il primo album di Bugo, "La prima gratta" in cui raccoglie molte delle canzoni composte fino allora. Nel 2001: esce il disco "Sentimento westernato". Partecipa al programma di MTV Supersonic.

Nel 2002: esce "Ne vale la pena?" dallo stile rock. Firma un contratto con Universal Records, con la quale pubblica il disco "Dal lofai al cisei". 2003: comincia a registrare nuove canzoni acustiche con la collaborazione del bluesman Joe Valeriano. Nell'aprile 2004 esce il doppio album "Golia & Melchiorre". L'album si divide in due cd: "Arriva Golia!", elettronico e sperimentale, registrato da Rico e "La gioia di Melchiorre", cantautoriale e malinconico. Nel 2005: registra il terzo disco "Sguardo contemporaneo", che esce nell'aprile 2006. Nel 2008: esce "Contatti". Viene invitato due volte da Simona Ventura ad esibirsi a Quelli che il calcio su Rai 2 e, da Daria Bignardi alla trasmissione Le Invasioni barbariche su LA7. Partecipa all'edizione 2008 degli MTV Days e in dicembre al tributo a Fabrizio De André al Teatro Dal Verme a Milano. Nel 2010: torna in studio e partecipa alle riprese del film "Missione di pace", diretto da Francesco Lagi e realizza la colonna sonora del film. Nel 2011 pubblica un nuovo album dal titolo "Nuovi rimedi per la miopia".