MAURO PAGANI

La carriera di Mauro Pagani inizia nel 1970 quando insieme ad altri quattro musicisti dell’area milanese, fonda la Premiata Forneria Marconi con cui lavora fino al 1977. Il bilancio è di quattro LP, innumerevoli esibizioni in Italia, cinque tournée europee, tre americane, e una in Giappone, al termine della quale il referendum annuale della rivista di settore Music Life colloca Mauro Pagani tra i dieci migliori musicisti al mondo.

Nel 1979 realizza il suo primo album solista che porta il suo stesso nome, al quale partecipano come ospiti gli Area, il Canzoniere del Lazio, Teresa de Sio e molti altri. Nel 1980 a questo gruppo di lavoro si uniscono i migliori jazzisti dell’area romana: Maurizio Giammarco, Danilo Rea, Roberto Della Grotta tra gli altri; nasce così il progetto Carnascialia, seguito da un disco e due tour. Dello stesso anno le collaborazioni con Roberto Vecchioni e Gianna Nannini.

Nel 1981 comincia a lavorare con Fabrizio De André del quale sarà produttore e arrangiatore per tredici anni. Nel 1984 insieme scrivono Crêuza de Mä, votato dalla critica Miglior disco italiano degli anni ‘80 e segnalato da David Byrne tra i dieci dischi più importanti del decennio in tutto il mondo.

Nel 1990 pubblica Nuvole, nel 1991 un doppio live Concerti votato Disco dell’anno e con il brano Passa la bellezza vince Il Premio Tenco.

Poi di nuovo Fabrizio e la lunghissima tournée teatrale del 1993. Seguono due anni di produzioni, session in studio e colonne sonore.

Nel 1998 Pagani rileva i gloriosi Studi Regson di Milano, e fonda Le Officine Meccaniche, studio di registrazione, etichetta discografica e vero e proprio laboratorio di ricerca tecnica e artistica che nel giro di poco tempo diventa uno dei più importanti punti di riferimento per la scena musicale italiana dell'ultimo decennio. Sono di quegli anni le collaborazioni con Bluvertigo, Almamegretta e moltissimi altri. Nel 2003 pubblica Domani, secondo classificato al premio Tenco.

Nel 2004 pubblica 2004 Crêuza de Mä, rilettura del capolavoro scritto a quattro mani con Fabrizio De Andrè nell’84, eseguito e arrangiato questa volta con la collaborazione di un gruppo di musicisti provenienti da ogni angolo del Mediterraneo, dalla tunisina Mouna Amari all'israeliano Emil Zhrian, dai solisti dell'Istambul Oriental Ensemble ad Andrea Parodi e Gavino Murgia. Il disco viene votato dalla critica giapponese “miglior disco europeo di etnomusic dell’anno”.

Nei quattro anni che vanno dal 2003 al 2007 Mauro produce tre cd di Massimo Ranieri dedicati alla riscoperta della grande tradizione napoletana, riarrangiando in collaborazione con Mauro Di Domenico più di quaranta pezzi tra i più significativi della meravigliosa storia musicale di quella città. Il primo tra questi cd, dal titolo Oggi o dimane gli vale la vittoria del Premio Fimi quale miglior produttore italiano del 2004. Dall'anno successivo, su invito dell'etnomusicologo Maurizio Agamennone inizia a insegnare Storia ed analisi della popular music all'Università di Prato, incarico che svolge fino al 2008.  Collabora con i Muse nel corso della realizzazione del loro cd Black holes and revelations, firmando l'arrangiamento degli archi nel brano City of delusion.

Colonne Sonore

 

1981 scrive le musiche di Sogno di una notte d’estate sia per la versione teatrale del mitico Teatro dell'Elfo che dell’omonimo film.

1992 compone la colonna sonora del film Puerto Escondido, di Gabriele Salvatores.

1995 scrive le musiche del film Nirvana. Il film viene presentato al Festival di Cannes. La colonna sonora ottiene la nomination al David di Donatello.

2008 realizza la colonna sonora del film L'ultimo pulcinella per la regia di Maurizio Scaparro. Si aggiudica il Golden Globe della stampa straniera in Italia per la miglior colonna sonora dell'anno.

2010 scrive le musiche per la fiction in due puntate “C’era una volta la città dei matti”, regia di Marco Turco per la miniserie dedicata a Franco Basaglia.

2012 compone le musiche “Troppo amore”, lungometraggio di Liliana Cavani.

2013 scrive la colonna sonora di “Educazione siberiana”, il nuovo film di Gabriele Salvatores, con John Malkovic tra i protagonisti.

2014 firma la colonna sonora del film “La nostra terra”, regia di Giulio Manfredonia e nello stesso anno compone la colonna sonora del film per la tv “Francesco”, con la regia di Liliana Cavani.

 

 

Direzioni Artistiche

 

Maggio 1998 Concerto del 1° maggio – Roma / Direzione Artistica Concerto dei Sindacati (CGIL, CISL, UIL)  in Piazza San Giovanni

Febbraio 2000 Festival di Sanremo / Direzione Artistica 50° Festival della Canzone Italiana

Dal 2000 al 2006 Estate Fiorentina / Direzione Artistica della programmazione culturale estiva della Città di Firenze

Dal 2001 al 2012 La Città Aromatica / Direzione Artistica della manifestazione culturale estiva della Città di Siena




Data Luogo Evento Indirizzo Città Mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa

SALA PROVE Via Siena, 1 Brescia vai alla mappa